A Milano il corteo contro la guerra in Siria in difesa dei curdi

(LaPresse) È partito alle 15 da via Palestro, diretto al consolato turco di via Canova, il corteo in difesa del popolo curdo per protestare contro l'offensiva turca nel nord della Siria. Un grande striscione con scritto "Defend Rojava" esposto in testa al corteo, in mezzo bandiere gialle e verdi delle jpg e jpj, le milizie divenute simbolo della lotta all’Isis, ma anche alcune bandiere No Tav, dei Sentinelli e di "Non una di meno".