Afghanistan, i soldati Usa lasciano la base militare di Bagram

(LaPresse) - Dopo quasi 20 anni l'esercito statunitense lascia la base di Bagram, in Afghanistan, punto di partenza delle missioni americane contro al-Qaeda e i Talebani dopo gli attentati dell'11 settembre 2001. L'aeroporto militare è stata affidato alle forze afghane. Le autorità distrettuali della zona hanno fatto sapere che la partenza non è avvenuta in coordinamento con l'esercito di Kabul e che il sito è stato saccheggiato. Gli Stati Uniti non hanno ancora specificato quando le proprie truppe lasceranno definitivamente il paese, come annunciato dal presidente Joe Biden.