Aosta, 6 agli arresti domiciliari: consegnavano stupefacenti a domicilio

(LaPresse) Consegnavano stupefacenti direttamente domicilio, per questo sei persone si trovano ora agli arresti domiciliari: secondo i finanzieri del nucleo di polizia economico finanziaria di Aosta sono responsabili di aver organizzato un giro di spaccio di stupefacenti, prevalentemente cocaina, destinato a una ristretta e selezionata cerchia di consumatori del capoluogo valdostano. La droga arrivava ad Aosta attraverso due distinti canali di approvvigionamento, Milano e Torino. Le consegne, invece, avvenivano rigorosamente a domicilio - da qui il nome dell'operazione 'Home Delivery'- per non esporre i clienti a rischi legati a controlli di polizia, divenuti sempre più stringenti per via dell'emergenza sanitaria.