Assalti a bancomat, rapinatori messi in fuga da cc

(LaPresse) Hanno fatto saltare due sportelli bancomat in due paesi del Torinese e hanno dato vita a un pericoloso inseguimento in auto coi carabinieri. Una banda composta da 4-5 persone, dopo aver scardinando uno sportello automatico della Banca d'Alba e del Canavese a Vische Piemonte, ha ripetuto il colpo, attorno all'1.30 di notte, nella vicina Tonengo di Mazzè, senza riuscire a portarlo a termine. Sono stati infatti "interrotti" e messi in fuga da una pattuglia di militari, allertati dai residenti dopo il forte boato. L'inseguimento si è interrotto quando i criminali hanno abbandonato il suv su cui si trovavano, risultato rubato, sulla corsia di sorpasso dell’autostrada Torino Milano all’altezza di Rondissone. Il gruppo è fuggito a piedi per i campi e i carabinieri che li inseguivano hanno preferito deviare il traffico e mettere in sicurezza gli automobilisti. Le ricerche della banda vanno avanti con numerosi posti di blocco e anche l'ausilio di un elicottero.