Berlusconi: "Il 19 in piazza anche io, no a un Paese dove se stai antipatico al potere vai in carcere"

"Credo che non sarà assolutamente bello vivere in un Paese in cui ciascuno di noi, qualora diventasse antipatico a qualcuno di coloro che avranno il potere, possa essere eliminato dalla vita normale e messo in carcere a scontare per un reato che non ha commesso. Quindi andrò in piazza anche io". Così Silvio Berlusconi a proposito della manifestazione del 19 ottobre indetta dalla Lega, a margine dell'inaugurazione dell'esposizione 'Luna nuova', la mostra d'arte della nipote Luna Berlusconi.