Brexit, l'accordo di Boris Johnson alla prova del Parlamento

Il premier britannico Boris Johnson ha bisogno della maggioranza dei voti della Camera dei Comuni per avere il via libera al sua accordo con la Ue sula Brexit, cioè dell'assenso di 320 deputati.