Cannes, Spike Lee: "Neri uccisi come animali, ancora 30 anni dopo il film"

(LaPresse) Spike Lee è arrivato al Festival di Cannes, dove è presidente della Giuria. Lee non ha risparmiato parole dure per la morte di George Floyd e per la situazione degli afroamericani negli Usa, a 32 anni dall'uscita di 'Fa' la cosa giusta'. "Un paio di settimane fa era il 32esimo anniversario del film, uscito nel 1989. Lo ho scritto nell'88. Quando vedi Eric Garner, quando vedi King George Floyd ucciso, assassinato. Penso a Ray Rahim. E penseresti che 32 ca**o di anni dopo i neri smetteranno di essere cacciati e uccisi come animali" ha detto Lee in conferenza stampa.