Codice appalti, Di Pardo: tavolo di concertazione che semplifichi

Operare adesso una radicale revisione delle regole rischierebbe paradossalmente di frenare le gare di appalto. "Probabilmente sì - avverte il legale - si bloccherebbero le gare. Gli operatori dovrebbero avviare una nuova fase di apprendimento di tutta la normativa, una nuova fase di rodaggio che ovviamente rallenterebbe necessariamente l'economia e creerebbe ulteriori problematiche relative al contenzioso che potrebbe sorgere data l'incertezza". Una fase di riflessione quindi "è una fase necessaria - conclude Di Pardo - è una fase che richiede un approfondimento sia normativo che giurisprudenziale".