Conte: il reddito di cittadinanza non sarà misura assistenziale

Roma (askanews) - "Il reddito di cittadinanza non sarà concepito come una misura assitenziale, lo struttureremo come un sostegno per il reinserimento lavorativo. A voler leggere con maggior pazienza e attenzione il contratto di governo vedrete che già nella descrizione del reddito di cittadinaza è articolato in più di una fase: la prima fase è potenziare i centri per l'impiego, diversamente saremmo di fronte a una erogazione di misure che abbiamo già sperimentato e non cambiano il volto alle persone ai margini del mondo del lavoro. Sarà una misura oculata, articolata". Lo ha detto il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, replicando in aula alla Camera al dibattito sulla fiducia.