Coronavirus, Milano: violato il distanziamento sociale

In una calda domenica di primavera, dopo oltre due mesi di lockdown, è facile lasciarsi andare a momenti di relax al sole. Ma quello che si vede a Milano, ancora alle prese con i dati allarmanti sui nuovi contagi e i decessi causati dal coronavirus, va oltre il consentito. Migliaia di persone hanno preso d'assalto i parchi del capoluogo milanese senza rispettare il distanziamento sociale previsto dai protocolli. Al Parco Biblioteca degli Alberi, nel quartiere Isola, centinaia di persone – molte delle quali senza nemmeno i dispositivi di protezione – si sono assembrate per godersi un pomeriggio di riposo senza preoccuparsi di mantenere un minimo di distanza tra loro.