Coronavirus, a Milano la Stazione Centrale è semideserta

Martedì il clima alla stazione è surreale. Rfi (gruppo Fs) ha deciso di ridurre, in via precauzionale, l'offerta di servizi di trasporto. Viaggiano meno treni. Una decisione criticata da Italo. Secondo la compagnia ferroviaria privata la riduzione dell'"offerta di servizi di trasporto arreca un grave danno ai cittadini e ai passeggeri che non potranno ricevere il servizio adeguato alle loro esigenze, in una situazione già gravemente impattata dagli effetti della chiusura dell'alta velocità in seguito all'incidente del 6 febbraio".