Coronavirus, ancora scuole chiuse nelle regioni del Nord

Scuole chiuse per un'altra settimana, fino all'otto marzo, in Lombardia, Veneto ed Emilia Romagna, le regioni più colpite dai contagi. La decisione presa sulla base del parere del comitato tecnico-scientifico nazionale. Nessuno perderà l’anno: sarà fatta una deroga alla norma sul minimo di 200 giorni. Intanto segnalati altri due casi di contagio in Lazio: sono il marito e uno dei due figli della donna trovata positiva dopo un viaggio a Bergamo. I due hanno "lievi sintomi", fanno sapere i medici dello Spallanzani. Nell'ultimo bollettino della Protezione civile sono 21 i morti, 821 i contagiati e 45 le persone guarite.