Coronavirus, ira Zaia: "Serve il ricovero coatto"

(LaPresse) Luca Zaia è preoccupato e arrabbiato per la risalita dell'indice di trasmissibilità del coronavirus nella sua regione. Il governatore veneto, in conferenza stampa, si dice pronto a inasprire nuovamente le misure anti Covid se proseguiranno i comportamenti irresponsabili e gli assembramenti senza l'uso di mascherine. Poi cita il caso di un uomo risultato positivo al rientro da una trasferta in Serbia, che ha continuato a vedere persone nonostante avesse già manifestato sintomi e una volta risultato positivo ha rifiutato il ricovero in ospedale. "Roma ci siano gli strumenti, in alcuni casi serve il ricovero coatto", afferma Zaia.