Crisi M5S, Scalfarotto: "Non credo metta a rischio la maggioranza"

(LaPresse) “La crisi del Movimento 5 Stelle non penso metta a rischio la maggioranza perché non penso che nessuno dei parlamentari del Movimento voglia mettere a rischio il suo seggio”, così il sottosegretario del Ministero dell’Interno Ivan Scalfarotto, che questa mattina ha partecipato all’Assemblea Generale di Assolombarda a Sesto San Giovanni. “Mi pare una discussione tutta basata su una questione di potere, non di programmi o di contenuti perché Grillo non ha mai criticato Conte sul piano contenutistico. È un movimento nato sull’onda della rabbia e dell’indignazione ma certamente non delle idee, perché tutte le loro idee sono state nel tempo rinnegate, dal giustizialismo, alla Tap, sull’Euro, sui vaccini. Noi guardiamo dall’esterno, ma vedere il populismo italiano in crisi ci fa capire che avevamo ragione. Siamo molto contenti che il Paese sia nelle mani del presidente Draghi e che ci sia un governo autorevole”, ha concluso il deputato di Italia Viva.