Da Lidl Italia piano da 400 mln investimenti e 2mila assunzioni

L'emergenza sanitaria dei mesi scorsi, sebbene abbia fatto sentire i suoi effetti, non ha fermato, dunque, gli investimenti per le assunzioni e lo sviluppo immobiliare, che oltre all'apertura di 50 nuovi punti vendita da 1.400 metri quadrati circa di superficie di vendita lungo tutto lo Stivale prevede anche l'ammodernamento degli stores esistenti e interventi nella logistica: "Negli ultimi sei anni - ha concluso Silvestri - abbiamo investito oltre 2 miliardi nella rete, crediamo fortemente in quello che è il potenziale del nostro mercato. Ovviamente gli ultimi tre mesi hanno stravolto gli equilibri economici mondiali ma siamo convinti che ci sia tanto spazio per poter crescere, far bene, sulla base di quello che abbiamo fatto nel periodo precedente all'emergenza sanitaria".