Dadà e Dashiki raccontano il loro nuovo singolo "Gianna Oh"

Il brano è scritto in lingua napoletana arcaica, sapore di altri tempi ricercato anche nelle sonorità.