Ddl Zan, Lega: "Inizia battaglia parlamentare"

Scontro aperto sul ddl Zan nella maggioranza. L'accordo In Senato non è stato trovato e il testo andrà in aula il 13 luglio: ma i numeri sono a rischio. Pd, M5S e Leu – anche grazie ai voti di Italia viva – vincono il primo round, portando a casa la calendarizzazione del testo per la prossima settimana. Bocciati i calendari alternativi proposti da Forza Italia e Lega, che prevedevano l'approdo della legge contro l'omotransfobia a Palazzo Madama il 20 luglio. “Se guerra deve essere, guerra sarà – avverte il capogruppo del Carroccio Massimiliano Romeo