Ddl Zan, Ostellari (Lega): "Via definizioni come 'identità di genere' "

(LaPresse) - "La mediazione è una mediazione tra varie richieste pervenute. Siamo intervenuti sull'art. 1 con un lavoro di sintesi, è stato tolto qualcosa che creava tensioni anche da un punto di vista giuridico riteniamo sia l'opzione migliore. Indichiamo delle finalità togliendo le definizioni come "identità di genere". E poi l'ultima parte dell'art. 4 e l'art. 7 sulla libertà di educazione. Su questa base abbiamo registrato una buona disponibilità. La Lega si è dimostrata disponibile a sedersi e discutere". Speriamo di trovare una sintesi soprattutto sul metodo di lavoro". Così il leghista Andrea Ostellari, presidente commissione Giustizia al Senato dopo l'incontro con la maggiornza sul ddl Zan.