Flash mob al Louvre di 200 guide turistiche: siamo i dimenticati

A causa della mancanza di turisti e del crollo delle visite, il loro lavoro - e di conseguenza il loro reddito - è diminuito. Si considerano i "dimenticati" della cultura. E chiedono, come per i lavoratori stagionali, un'estensione dei loro diritti.