Fs, l'Orient Express arriva in Abruzzo

LaPresse) - “Per la prima volta nella storia, il mitico treno di Agatha Christie e di tanti film e romanzi arriva in Abruzzo sulla ferrovia dei Parchi grazie alla collaborazione con la Fondazione Fs. É una iniziativa di lancio che servirà a preannunciare la bellezza del viaggio con il Treno della Dolce vita, fra 3 anni nel 2023. Sarà un treno di lusso con suite e ristoranti e percorrerà tutta l’Italia inerpicandosi anche sulla Maiella d’Italia. Oggi è l’assaggio con quello che succederà con il Treno della dolce vita, frutto della collaborazione fra Arsenale spa e Trenitalia“. Lo ha annunciato Luigi Cantamessa, direttore della Fondazione Fs italiane, nella stazione ferroviaria di Sulmona, in provincia dell’Aquila, dove domenica è arrivato oggi l'Orient Express, il mitico treno che a fine Ottocento collegava Parigi a Costantinopoli. Dalla storica stazione ferroviaria della valle Peligna il treno prosegue ila sua corsa sulla fatidica linea ferroviaria soprannominata La Transiberiana d’Italia, fino ad arrivare in Alto Sangro e giungere a Roccaraso, nell'aquilano d'alta quota. Migliaia di persone hanno voluto essere presenti all’arrivo dei convogli fotografati in diverse parti del percorso. In centinaia hanno immortalato l'evento, l'arrivo della locomotiva E.656.023 e delle 6 carrozze ristorante e pullman, di cui un saloon bar, che ispirarono autori di gialli come Agatha Christie.