Genitori ai domiciliari, Renzi: "Strategia per eliminarmi"

Arresti domiciliari per Tiziano Renzi e la moglie Laura Bovoli, padre e madre dell'ex premier. L'accusa è di bancarotta fraudolenta e false fatturazioni. La misura cautelare è stata applicata nell’ambito dell’inchiesta per il fallimento di tre cooperative. Matteo Renzi va all'attacco: "È una strategia giudiziaria per eliminarmi", sostiene l'ex segretario Pd, che incassa la solidarietà di Silvio Berlusconi. Secondo i magistrati il "programma criminoso era in corso da tempo", con rischio di reiterazione del reato. Arrestato anche Mariano Massone, vicepresidente di una delle cooperative.