Gerusalemme, proteste contro Netanyahu: scontri e arresti

(LaPresse) Scontri e arresti a Gerusalemme, dove migliaia di persone si sono radunate sabato serA fuori dalla residenza privata del primo ministro Benjamin Netanyahu per chiedere le sue dimissioni. I manifestanti chiedono da settimane il passo indietro del premier israeliano, incriminato per corruzione, frode e abuso di potere.