Green pass falsi su Telegram: sequestri

Vaccini e green pass venduti sul web a un prezzo che oscillava dai 110 ai 130 euro. Il tutto con garanzia di anonimato, tracciabilità della spedizione e QR Code fasulli. A scoprire il traffico illecito è stato il Nucleo speciale tutela privacy e frodi tecnologiche della Guardia di Finanza che ha sequestrato 10 canali Telegram attraverso i quali venivano commercializzati i prodotti e ai quali si erano già registrati migliaia di utenti. Il nuovo business criminale si è focalizzato soprattutto sulla vendita di 'green pass' contraffatti, riportanti falsi dati identificativi del vaccinato, forniti anche a chi risiede in paesi extra UE.