Guerra in Siria e censura, a Milano la protesta contro Facebook

Contro la guerra turca in Siria, ma anche contro Facebook. Studenti milanesi in piazza venerdì 18 ottobre: nel mirino non solo l'intervento militare contro i curdi ma anche il social network di Zuckerberg, accusato di censura dopo la decisione di chiudere alcune pagine schierati a favore della popolazione curda.