Hong Kong: 24 anni fa tornava alla Cina, proteste

(LaPresse) Chiedono il rilasco dei prigionieri politici i pochi manifestanti che hanno protestato per le strade di Hong Kong nel giorno dell'anniversario del ritorno dell'ex colonia britannica sotto la sovranità cinese. Ogni anno, la Lega dei socialdemocratici, marcia verso il luogo della celebrazione ufficiale dell'anniversario del passaggio di consegne, avvenuto il 1°luglio 1997, che quest'anno coincide con il centenario della fondazione del Partito Comunista Cinese. In questo momento l'attivista più noto della Lega, Leung Kwok-hung, si trova in prigione per aver protestato, quindi il suo collega più giovane Raphael Wong ha guidato altri tre attivisti verso il centro congressi di Hong Kong. Sugli striscioni che portavano si chiede il rilascio dei prigionieri politici. Al gruppo è stato permesso di attraversare un ponte pedonale, ma poi la polizia, schierata in gran numero, ha impedito ai manifestanti di arrivare nel luogo dove si teneva la celebrazione ufficiale del segretario capo John Lee, numero due del governo di Hong Kong.