Il corpo, la vita e il trascendente: Michelangelo e Bill Viola

Quando si chiude il percorso della mostra, che richiede tempo e partecipazione, il visitatore porta con sé una molteplicità di suggestioni che non sfociano in una verità unica, ma muovono molte corde primarie dell'umano, un concetto cui la mano di Michelangelo ha dato una forma plastica per molti versi definitiva e che i video di Bill Viola provano a raccontare attraverso un prisma di superfici molteplici nel quale provare anche a specchiarci, oltre il vincolo del tempo.