Imprenditore non trova dipendenti: "manca la voglia di lavorare"

Leone ha deciso quindi di dedicare il suo tempo ad aiutare chi realmente desidera trovare un lavoro. "Naturalmente non potrò farlo con tutti - spiega -, potrò farlo con chi ha realmente voglia di migliorare la propria situazione. Nei miei percorsi, ad esempio, come quello basico per cercare lavoro, c'è la presentazione e il colloquio. La presentazione c'è alla prima telefonata o all'ingresso in un'attività, oppure all'invio di un curriculum. In questo caso l'invio di una lettera di presentazione o il curriculum stesso devono essere scritti in una maniera decente. Molto spesso le persone che cercano lavoro vogliono fare bella figura e indicano tantissimi posti di lavoro. Un ragazzo di trent'anni magari mette 16 collaborazioni con una durata media di tre mesi. Questa non è una buona cosa per un imprenditore o per chi entra nei panni di un imprenditore e sa che uno dei requisiti fondamentali è l'affidabilità e se quella persona non si è mai legata ad un azienda più di tre quattro o cinque mesi fa presagire che quella è una persona molto scostante e invece di far bella figura per aver avuto tante collaborazioni, quello diventa un aspetto negativo che fa deselezionare quella persona per un successivo colloquio".