La denuncia di Sea-Watch: "Guardia costiera libica spara sui migranti"

(LaPresse) La ong Sea Watch ha denunciato un tentativo di attacco da parte di una motovedetta della Guardia costiera libica contro un'imbarcazione con a bordo 63 migranti nella zona Sar maltese. Sul profilo Twitter la ong ha pubblicato un video girato dal suo aereo Sea Bird che mostra "gli spari, le pericolose manovre della motovedetta e il lancio di oggetti contro le persone a bordo". "Le 63 persone a bordo", scrive ancora la ong, "sono riuscite a fuggire all'attacco della motovedetta Ras Jadir, donata dall'Italia, e ad arrivare a Lampedusa. La violenza a cui sono state sottoposte è inaccettabile e dimostra la necessità d'interrompere gli aiuti alla cosiddetta guardia costiera libica". DISTRIBUTION FREE OF CHARGE - NOT FOR SALE