Le prime elezioni nel post-Covid: tutte le misure sanitarie

Seggi speciali saranno dunque allestiti all'ospedale e, come da normativa, nelle Rsa con più di cento posti letto. Le persone con difficoltà motorie (ricoverate in case di riposo con meno di cento posti letto o residenti al proprio domicilio) potranno usufruire di un servizio di trasporto gratuito, messo a disposizione dal Comune, contattando l'ufficio elettorale entro giovedì 17 settembre. Le persone sottoposte a trattamento domiciliare, in quarantena e in isolamento fiduciario per Covid-19 possono votare da casa, richiedendo apposita certificazione e presentando domanda al Comune.