Ponte Genova, ultimatum di Conte ad Aspi

Ultimatum di Giuseppe Conte ad Aspi, dopo la sentenza della Consulta che ha giudicato legittima l'esclusione del gruppo Benetton dalla ricostruzione del nuovo ponte di Genova. "O arriva una proposta della controparte che è vantaggiosa per lo Stato oppure procediamo alla revoca della concessione, pur consapevoli che comporta insidie giuridiche", avverte il premier in un'intervista al quotidiano La Stampa. Il termine entro cui deve essere presentata lʼofferta è "entro questo fine settimana", spiega il presidente del Consiglio. Nel pomeriggio - intanto - i vertici di Autostrade convocati al ministero delle Infrastrutture.