Prato, sequestro di persona e sospetto omicidio: in carcere 29enne

(LaPresse) Un uomo di 29 anni, di origine cinese, è finito in manette con l'accusa di sequestro di persona a scopo di estorsione dopo il ritrovamento di un cadavere - in stato avanzato di decomposizione - a Prato. Si attendono le analisi del dna per capire se il corpo appartiene alla persona scomparsa ormai dallo scorso 26 aprile. E se quindi potrebbe prendere piede anche l'altra ipotesi di reato: omicidio. Nelle immagini le ricerche dei carabinieri.