Roma, i movimenti di lotta per la casa in protesta al Campidoglio

(LaPresse) L'avevano annunciato una settimana fa, dopo essersi incatenati sotto la sede della Regione Lazio, e nonostante una pioggia torrenziale hanno mantenuto l'impegno i movimenti di lotta per la casa sono venuti fin sotto il Campidoglio. "Il mondo di sotto è salito di sopra", urlano dai megafoni rivolgendo al neo sindaco richieste precise: un nuovo piano di assegnazioni alloggi, nuove case popolari, la cancellazione del decreto Lupi che impedisce l'assegnazione di una residenza a chi vive in una occupazione