Salvini: "Non vado da Conte, prima paghi cassa integrazione"

(LaPresse) - "Noi non siamo a disposizione di nessuno. Prima il signor Conte paga la cassa integrazione e sblocca i cantieri - c'è la Liguria in ostaggio delle code -, poi ne parliamo. Io non vado da nessuno, finchè questo chiacchierone non mantiene le sue promesse". Così il leader della Lega Matteo Salvini risponde ai cronisti che gli chiedono se abbia ricevuto l'invito da parte del premier Conte per un incontro. "Assolutamente no, domani pomeriggio ho impegni più importanti", ha precisato, riferendosi al confronto fissato per domani a Chigi fra la leader di Fdi Giorgia Meloni e il presidente Giuseppe Conte