Samuel: "ucciso di botte perché gay", mega-protesta a Madrid

L'uccisione di Samuel ha provocato grande commozione nel Paese iberico. Il giovane, assistente infermiere, è stato ritrovato in stato d'incoscienza nei pressi di una discoteca de La Coruna, dopo essere stato riempito di botte. I soccorsi non sono riusciti a rianimarlo e la mattina del sabato è deceduto.