Spontini, il trancio di pizza milanese alla conquista del M.O.

"Al momento nei nostri piani non c'è ancora l'idea della quotazione o di un fondo di equity. Siamo ancora in grado attraverso il nostro fatturato e l'appoggio delle banche di affrontare questa crescita interna. L'estero lo stiamo facendo in franchising, quindi non ha bisogno di grossi investimenti per cui al momento siam lontani dal pensare di chiedere aiuto in questo senso".