Transizione ecologica, Re David: “Non la paghino i lavoratori”

(LaPresse) “Il Ministero della Transizione Ecologica, dovrebbe porsi il problema di discutere della transizione anche col sindacato e con i lavoratori. Ma al pari del Mise quelle porte sono chiuse”. Così il segretario generale della Fiom Cgil, Francesca Re David a margine di una manifestazione dei precari del settore petrolchimico in piazza Santi Apostoli a Roma. “È giusto pensare ad un mondo fatto di compatibilità con l'ambiente e energie rinnovabili”, ha proseguito Re David: “La cosa che non può essere pensata è che questa rivoluzione pesi sulle spalle dei lavoratori con imprese che si sono arricchite e hanno inquinato e quindi la transizione va fatta salvaguardando l'occupazione”.