Zaila Avant-garde, la prima afroamericana a vincere lo Spelling Bee

(LaPresse) La 14enne Zaila Avant-garde è la prima afroamericana a vincere nello Scripps National Spelling Bee, la gara di spelling più importante del mondo. "Spero che molti afroamericani e ispanici guardino a qualcuno che è una minoranza e si interessino alla cosa" ha spiegato la ragazzina della Louisiana in un'intervista ad Ap. Era il 1936 quando MacNolia Cox fu la prima persona nera in finale nella competizione e non fu ammessa a dormire nello stesso hotel degli altri concorrenti. L'unico altro vincitore nero fu Jody-Anne Maxwell, giamaicano, nel '98. Zaila porta a casa un premio da oltre 55 mila dollari.